Viaggi, Salute & Benessere

Repubblica.it > Salute Repubblica.it: gli ultimi articoli della sezione Salute

lastampa.it – Salute lastampa.it – Salute

Il Sole 24 ORE – Salute Il Sole 24 ORE – Salute

Tgcom24 Tgcom24 contents

  • Covid, gli esperti: “Un passo in avanti l’ok di Aifa alla ricerca sugli anticorpi” | Palù: “Una buona notizia”
    by Tgcom24 on Gennaio 16, 2021 at 11:46 am

    Alla luce del quadro epidemiologico complesso e della circolazione di nuove varianti del virus SarsCoV2, gli esperti ritengono che sia “assolutamente necessario che venga implementato immediatamente l’armamentario di farmaci per il trattamento in fase precoce del coronavirus”.  

  • Covid, allarme “varianti” in tutto il mondo
    by Tgcom24 on Gennaio 16, 2021 at 11:34 am
  • Coronavirus, Science: un modello prevede le mutazioni
    by Tgcom24 on Gennaio 14, 2021 at 7:00 pm

    Dopo che l’articolo è stato accettato, il modello è stato applicato alle varianti inglese e sudafricana del SarsCoV2 e sono state individuate sequenze da sorvegliare.

  • Clementi (San Raffaele): “Adesso viene il difficile, si deve vaccinare l’intera popolazione”
    by Tgcom24 on Gennaio 14, 2021 at 3:43 pm
  • Covid, il Cdm approva il nuovo decreto e proroga l’emergenza al 30 aprile | Spostamenti tra Regioni vietati fino al 15 febbraio
    by Tgcom24 on Gennaio 13, 2021 at 10:22 pm

    Da domenica nuove fasce per le Regioni – Entreranno in vigore da domenica 17 gennaio le ordinanze di Speranza che assegneranno le fasce alle varie Regioni, con relative restrizioni. Sabato 16 il nuovo Dpcm manterrà le principali misure dell’attuale provvedimento, prevedendo però criteri che abbasseranno le soglie per l’inserimento delle Regioni in zona arancione o rossa. L’ipotesi prevalente è che per sabato 16 resterà valida l’attuale colorazione suddivisa nelle diverse fasce.     La piattaforma per i vaccini – Nel nuovo Dl approvato dal Consiglio dei ministri si legge che la nuova piattaforma informativa vaccinale iintende favorire la distribuzione anche dei dispositivi e degli altri materiali di supporto alla somministrazione, e il relativo tracciamento. “Su istanza della Regione o Provincia autonoma, la piattaforma esegue, in sussidiarietà, le operazioni di prenotazione delle vaccinazioni, e di certificazione delle stesse, nonché le operazioni di trasmissione dei dati al ministero della Salute”. Intanto l’Aifa avverte: “Attenersi alle indicazioni di somministrazione di due dosi per i vaccini finora approvati”.     Sci, rischio che salti l’intera stagione – “Il rischio che salti l’intera stagione è più che mai reale. purtroppo”. Lo dice Valeria Ghezzi, presidente dell’Anef, Associazione nazionale che riunisce i gestori funiviari. “E questa è una vera tragedia perché per noi c’è anche il dopo. La nostra ripartenza sarà solo il prossimo Natale. Si tratta di una debalce senza precedenti, non solo per noi ma per tutti i lavoratori”.     Il Tar Lombardia accoglie il ricorso contro l’ordinanza scuole – Il Tar della Lombardia “accoglie la nostra richiesta, respinge l’ordinanza, le scuole possono riaprire”: ad annunciarlo è un portavoce del comitato ‘A scuola!’ annunciando che il tribunale lombardo ha accolto il loro ricorso contro l’ordinanza regionale dell’8 gennaio che aveva disposto la Dad al 100% per tutte le scuole secondarie fino al 25 gennaio. “Le scuole possono riaprire – spiega il portavoce – anche se ovviamente non già domani perché è troppo tardi per organizzarsi”.   Nuovo picco di morti in Gran Bretagna: oltre 1.500 in 24 ore – Contagi stabilizzati, ma nuovo picco giornaliero di morti da Covid nelle ultime 24 ore nel Regno Unito, alle prese con la cosiddetta variante inglese dell’infezione. I nuovi decessi censiti sono stati 1.564, contro i 1.243 di ieri; mentre i casi sono sono stati 47.525.   Oms: “La variante inglese presente in 50 Paesi” – La variante inglese del Covid, segnalata dalle autorità britanniche all’Organizzazione mondiale della sanità il 14 dicembre, è stata rintracciato finora in 50 Paesi. Lo precisa la stessa Oms aggiungendo che la variante sudafricana, segnalata il 18 dicembre, è stata confermata in venti Paesi. L’agenzia Onu ha riferito anche di una nuova variante individuata dalle autorità giapponesi in persone rientrate dal brasile, su cui sono in corso approfondimenti. Le varianti inglese e sudafricana sono risultate più tramissibili ma non più pericolose. Tuttavia, ha sottolineato l’Oms, “più il virus si diffonde, più opportunità ci sono che cambi”, per cui “dovremmo aspettarci che emergano più varianti”. 

Repubblica.it > Homepage Viaggi Repubblica.it: il quotidiano online in tempo reale. Viaggi

lastampa.it – Viaggi lastampa.it – Viaggi

Il Sole 24 ORE – Viaggi Il Sole 24 ORE – Viaggi

Tgcom24 Tgcom24 contents

  • Vetro, guglie, skybridges: dieci grattacieli incredibili
    by Tgcom24 on Gennaio 15, 2021 at 5:00 am

    BURJ KHALIFA, Dubai, Emirati Arabi – Anche se esistono progetti che mirano a spodestarlo, questo straordinario grattacielo di Dubai è ancora il numero uno al mondo per altezza, fama e, probabilmente bellezza. La costruzione è iniziata nel 2004 e terminata nel 2010, grazie al lavoro di 12.000 operai. Raggiunge un’altezza di 829,80 metri ed è sviluppato in un’area di 344.000 metri quadrati con 163 piani e 58 ascensori.      TAIPEI 101 – Taiwan – Con i suoi 508 metri di altezza è uno degli edifici più alti del mondo. La struttura è composta da otto colonne di acciaio contenenti un cemento speciale, con grandi piloni e robuste travi. È stato ostruito tra il 1999 e il 2004: conta 101 piani e 63 ascensori. Le facciate sono decorate con simboli che inneggiano alla felicità, tra cui draghi e quattro grandi monete.    SHANGHAI TOWER, Shanghai, Cina – Una torre imponente, che misura 632 metri per 128 piani, disposta su un’area di 380.000 metri quadrati. Possiede, tra l’altro, il ponte di osservazione all’interno di un edificio più alto del mondo, a parimerito con un altro grattacielo cinese, il “Ping An Finance Centre”. Da qui si può osservare il panorama dalla vertiginosa quota di 562 metri di altezza. La costruzione è terminata nel 2014 ed è costata oltre 2 miliardi di dollari.     RAFFLES CITY, Chongqing, Cina – Il complesso è composto da otto edifici situati nel distretto di Yuzhong, nella città di Chongqing, nella Cina centro meridionale. Colpisce l’attenzione l’ardito skybridge orizzontale, lungo 300 metri e chiamato “Crystal” che collega la parte superiore di quattro dei grattacieli del complesso. Lo skybridge è uno dei più alti del mondo.      PETRONAS TWIN TOWERS, Kuala Lumpur, Malesia – Queste celeberrime torri gemelle sono considerate uno dei grattacieli più belli mai ideati. La loro costruzione risale al secolo scorso, tra il 1992 e il 1996: contano 88 piani serviti da 80 ascensori e raggiungono un‘altezza di 452 metri. Sono collegate tra loro da un passaggio situato a 171 metri di altezza da terra.    TRE TORRI, CITYLIFE, Milano, Milano – Forse non sono maestose quanto le loro sorelle orientali, ma hanno rivoluzionato lo skyline di Milano e sono un vero capolavoro dell’architettura. Le Tre Torri (il Dritto, lo Storto e il Curvo) sono opera degli architetti Arata Isozaki, Zaha Hadid e Daniel Libeskind e sorgono sulla ex area della Fiera milanese.       THE SHARD, Londra – Con i suoi 310 metri di altezza, l’edificio conta 87 piani è stato disegnato da Renzo Piano: raffigura una “Scheggia di cristallo” lanciata contro il cielo, da cui il suo nome.     FLAME TOWERS, Baku, Azerbaijan – Queste tre torri costituiscono un complesso residenziale con altezze diverse, che raggiungono nel punto più alto i 190 metri dal suolo. Gli edifici al loro esterno hanno schermi LED che simulano il fuoco, creando l’illusione ottica di tre immense torce.     ONE WORLD TRADE CENTER, New York – Ultima, ma probabilmente prima per fascino e iconicità, la cifra stilistica di New York, città dei grattacieli per antonomasia. Come non ricordare il One World Trade Center, il grattacielo simbolo del nuovo sito del WTC? Con i suoi 104 piani, oltre 500 metri di altezza, ha un design inconfondibile, realizzato da David Childs di Skidmore, Owings & Merrill. Alla sommità dell’edificio si trova il One World Observatory, aperto a maggio 2015, da cui si domina tutta New York.    BEEKMAN TOWER, Manhattan, New York – Un altro grattacielo newyorkese davvero straordinario: 76 piani, progettati dall’architetto Frank Gehry ed edificati nel distretto di Manhattan, in 8 Spruce Street. L’edificio, edificato secondo la classica struttura “a torta nuziale” ospita quasi 900 appartamenti, uffici e locali scolastici dall’asilo all’ultimo anno della scuola pubblica.     

  • Donnavventura: il sogno ad occhi aperti di Turks and Caicos
    by Tgcom24 on Gennaio 15, 2021 at 5:00 am

    Tra le spiagge più belle c’è sicuramente Grace Bay, il simbolo di Turks and Caicos. La sua sabbia è candida e impalpabile, le acque di un azzurro trasparente e scintillante… un’oasi protetta da una barriera corallina che è una tra le più estese al mondo e che vanta uno straordinario mondo sottomarino con innumerevoli specie di pesci, tartarughe, murene e spugne policrome. Anche la spiaggia di Long Bay Beach è incantevole; qui il mare è sempre calmo e sono molte le attività che si possono praticare come il kayak, le escursioni in catamarano, il kiteboard e perché no, una magica passeggiata a cavallo sul bagnasciuga per godersi a pieno il fascino di questo angolo di terra. Addentrandosi nell’entroterra si trovano lagune colorate da eleganti fenicotteri rosa, che sono un altro simbolo dell’intero Paese. L’isola di Providenciales, tra le più occidentali dell’arcipelago, è anche una tra le più visitate, poiché ospita le strutture più grandi ed importanti. Immancabile è l’escursione alla Caicos Conch Farm di Providenciales. Questo luogo è un vero e proprio sito educativo che consente ai visitatori di scoprire tutte le peculiarità della conchiglia regina, il Conch, tipica dei Caraibi e in particolar modo di Turks and Caicos.  Questa caratteristica conchiglia oltre ad essere uno dei principali elementi utilizzato nella cucina locale, viene anche impiegata come strumento musicale e come elemento decorativo.   Turks and Caicos richiama sicuramente un turismo di lusso per le sue strutture esclusive e le innumerevoli attrattive, ed è anche una meta scelta di frequente per matrimoni e viaggi di nozze. Un luogo esclusivo, dominato da resort e hotel di lusso. Donnavventura ha alloggiato presso l’ Hotel Beaches Turks & Caicos, caratterizzato da un’atmosfera chic e accogliente, dove abbiamo apprezzato i servizi e l’ottima cucina locale e internazionale. Turks and Caicos è però una terra di contrasti, perché basta spostarsi per imbattersi in paesaggi molto diversi; uno fra i più selvaggi e simbolici delle Caicos è sicuramente Mudjin Harbour Beach. Qui spiagge e falesie si susseguono bagnate dalle dolci onde dell’oceano.   Ci sono numerosi parchi nazionali che consentono di poter vivere un’esperienza a stretto contatto con la natura. Basti pensare che a Iguana Island, nota anche come Little Water Cay, si può fare un incontro ravvicinato con la Cyclura Carinata, una specie endemica di iguane purtroppo a rischio di estinzione. Si può raggiungere quest’isola anche semplicemente con un kayak, per scoprire gli angoli più incontaminati e selvaggi di questo arcipelago.   Turks and Caicos è un luogo magico e suggestivo, una meta dove poter fare esperienze uniche; una vera perla dei Caraibi.

  • Piemonte: la montagna più autentica è nelle Valli di Lanzo
    by Tgcom24 on Gennaio 15, 2021 at 5:00 am

    Infatti qui la montagna ha mantenuto inalterato il suo fascino originario,  in un territorio bello e selvaggio, ma poco conosciuto. Punti nodali per visitare queste zone sono Usseglio e Balme. Usseglio – il borgo sorge a 1200 metri nella Valle di Viù ai confini alpini con la Francia, in un ampio pianoro sovrastato da boschi di faggio e contornato dai monti, molti dei quali superano i 3000 metri, che spesso si specchiano nelle acque limpide dei laghi: un paradiso per gli amanti della natura. Usseglio si trova a circa 60 chilometri da Torino, in uno dei luoghi delle Valli di Lanzo più antichi e ricchi di testimonianze storiche ed artistiche.  E’ un borgo certificato con la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano. Il territorio di Usseglio è anche attraversato da due importanti percorsi alpinistici come la Grande Traversata della Alpi (GTA) e il Sentiero Italia. Nella stagione invernale è possibile praticare sia sci di fondo, nella pista di Usseglio, che si snoda per un totale di 11 km circa all’interno di un incantevole paesaggio sia sci alpino, grazie agli impianti di Pian Benot. Due importanti rifugi  – Due rifugi meritano sicuramente una visita. Il Rifugio Ernesto Tazzetti si raggiunge dalla località Malciaussia, costeggiando il lago e, passando accanto alle baite di località Pietamorta, attraversando il torrente immissario del lago su un ponte in pietra. Appena dopo il ponte, si segue il cartello indicatore e, dopo circa 800 metri di dislivello che si salgono in circa 2 ore e mezza, si giunge al rifugio. Questa struttura è il punto di partenza per molte escursioni e ascensioni, la più conosciuta delle quali è il Rocciamelone (3538 m.). Il Rifugio Luigi Cibrario si raggiunge invece lasciando l’auto all’Alpe Barmas e seguendo poi il sentiero ben segnalato che in circa tre ore di marcia tranquilla conduce al rifugio, situato in una splendida conca a 2616 metri di quota. Dal rifugio è possibile compiere numerose ascensioni e escursioni, anche ad anello. Nei pressi del rifugio sono stati attrezzati degli itinerari di arrampicata”. Balme – Balme è il più alto comune delle valli di Lanzo, ultimo della valle d’Ala, culla dell’alpinismo piemontese e storico luogo di villeggiatura. Centro minerario già nel XIII secolo, tanto da attrarre l’immigrazione di famiglie di minatori dal bergamasco e dalla Val Sesia, Balme, come comune autonomo, nasce nel 1610. Sovrastato dagli imponenti massicci della Ciamarella e della Bessanese, Balme offre ai visitatori una ricca serie di percorsi estivi di trekking tra natura e cultura, la possibilità di confrontarsi con l’arrampicata su roccia e, d’inverno, su cascate di ghiaccio, un magnifico tracciato per lo sci di fondo, svariati percorsi di sci alpinismo e un’ottima scelta tra numerose ascensioni alpinistiche più impegnative. Il paese delle guide alpine – Balme è conosciuta per essere il paese delle guide alpine: spicca su tutte la figura del balmese Antonio Castagneri, detto “Toni dei Tuni”, ricordato per le sue quarantasei prime ascensioni e scomparso nel 1890 su un ghiacciaio del Monte Bianco. Per chi ama invece la semplice contemplazione della natura, Balme regala l’occasione di trovarsi a tu per tu con animali selvatici, con fioriture spettacolari, con fitti boschi di larici e pascoli. Una suggestione continua di sfumature che si alternano tra loro, rendendo meravigliosa e unica allo sguardo ogni stagione. Per maggiori informazioni: www.turismotorino.org  

  • Donnavventura: la bellezza di Turks and Caicos
    by Tgcom24 on Gennaio 15, 2021 at 4:30 am
  • Grazttacieli: una vita sopra le nuvole
    by Tgcom24 on Gennaio 15, 2021 at 4:30 am

    Una vista inconsueta delle vette dei grattacieli di Dubai, che emergono dalla nebbia mattutina

Corriere.it – Salute Corriere della sera online

Sky News Sky News

  • Sviluppato un cerotto antidolorifico per le ferite
    on Gennaio 18, 2021 at 1:40 am

    Il dispositivo, messo a punto da un team di ricercatori della Duke University,  sarebbe in grado di fornire tre o quattro giorni di gestione del dolore della ferita, evitando l’assunzione di farmaci antidolorifici 

  • Covid, Palù (Aifa): “A giugno immunizzati 15 milioni italiani”
    on Gennaio 18, 2021 at 1:40 am

    Il direttore dell’Aifa in un’intervista: “Auspichiamo di avere entro giugno almeno 25-30 milioni di dosi dalle due aziende i cui vaccini sono già disponibili e contiamo di poter ottenere forniture addizionali oltre quelle prenotate”

  • Vaccino, Arcuri: “Un dovere non tenere ferme dosi neanche un minuto”
    on Gennaio 18, 2021 at 1:40 am

    Così il commissario straordinario per l’emergenza Covid a Sky TG24, a margine della presentazione dei risultati della fase 1 della sperimentazione del vaccino ReiThera, GRAd-CoV2. In una lettera al Corriere della Sera, inoltre, ha spiegato come si svilupperà il piano vaccinale nel nostro Paese: “A febbraio partiremo con le persone che hanno più di 80 anni, poi saranno vaccinati gli anziani dai 60 agli 80 anni”

  • Diabete di tipo 2, scoperti quattro batteri con un ruolo chiave
    on Gennaio 18, 2021 at 1:40 am

    Ad individuarli sono stati i ricercatori dell’Università dell’Oregon. Si tratta del Lactobacillus johnsonii, del Lactobacillus gasseri, del Romboutsia ilealis e del Ruminococcus gnavus. Gli esiti di questa ricerca potrebbero aprire, adesso, la strada a nuovi e possibili trattamenti probiotici contro la patologia, una grave malattia metabolica per cui “si prevede che il numero di diagnosi continuerà ad aumentare nel prossimo decennio”, hanno spiegato gli esperti

  • Vaccino, Locatelli: “Fatte 179.000 dosi, numeri non irrilevanti”
    on Gennaio 18, 2021 at 1:40 am

    Pur con differenze regionali “significative” è questo il dato più aggiornato e relativo alla campagna vaccinale anti-Covid in Italia. A riferirlo Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità e componente del Comitato Tecnico Scientifico (Cts), nel corso di un intervento televisivo. Al momento, ha spiegato ancora, “l’Italia, pur avendo una circolazione sostenuta, non ha una curva epidemica fuori controllo”